Arrestato il violento del Mercato Nuovo: Colombara vs Rucco [VIDEO]

Arrestato il violento del Mercato Nuovo: Colombara vs Rucco [VIDEO]

Vicenza, 16 settembre 2020 – In realtà risalirebbe addirittura al pomeriggio di sabato 13 settembre 2020 verso le 17,30 l’episodio che possiamo osservare nel video girato da un abitante del quartiere San Giuseppe sul piazzale pubblico del Mercato Nuovo (nell’omonima via). Si vede un giovanotto con zaino che si avvicina ad un uomo più anziano e lo colpisce prima con un pugno al volto, poi la persona colpita cade a terra inerme e viene nuovamente colpita con un calcio violente sulla parte posteriore della testa e poi di nuovo con un altro calcio davanti, forse sul corpo (sul petto). Alla fine i colpi sono quattro.

Un’aggressione brutale denunciata da Vicenza ai Vicentini (pagina fb dove è pubblicato il video domenica) e da “Presidio Vicenza”, formazione che sarebbe costola di Forza Nuova.

La vittima è stata soccorsa dal SUEM 118 ed è in ospedale in condizioni serie. Si tratta di un signore di 73 anni che è intervenuto a quanto pare per sedare una violenta lite tra l’aggressore e la sua amica (che prima dell’aggressione all’anziano l’avrebbe strattonata e preso per il collo) che nel video alla fine gli tiene pure la bicicletta. L’autore della brutale aggressione è stato fermato successivamente dalla Polizia in viale Roma: si tratta di Akar Alberto Fontanarosa 25 anni cittadino italiano di origine ungherese che ha abitato in passato a Padova e ora sta a Vicenza. Noto alle forze di polizia per altri episodi di violenza. Dicevamo di origine ungherese anche se il nome sembrerebbe di origine latina.

Sul caso ieri è intervenuto il Sindaco Francesco Rucco

Dura condanna da parte del primo cittadino di Vicenza con riferimento all’episodio avvenuto ieri in zona Mercato nuovo dove un giovane di 25 anni ha aggredito un anziano di 73 anni, intervenuto con l’intento di sedare una violenta discussione tra il ragazzo e la sua fidanzata.
“Un episodio assolutamente da condannare – dichiara il sindaco – che vede protagonista in negativo una persona già conosciuta dalle Forze dell’ordine per vari reati. Voglio esprimere solidarietà all’anziano picchiato e mi auguro possa guarire al più presto. Mi congratulo con gli uomini della Polizia di stato che sono prontamente intervenuti individuando e arrestando l’aggressore. Episodi come questo confermano che qualcosa non va da un punto di vista giudiziario e sulla certezza della pena”

Al Sindaco Rucco risponde il consigliere dell’opposizione Raffaele Colombara:

“Mai viste scene così violente nella nostra città: a pensare anche solo a qualche anno fa sembra un’altra Vicenza!
Certo, serve che questa gente sia condannata e sconti la sua pena. 
Certo servono maggiori dotazioni e risorse per le forze dell’ordine.
Per questo ci siamo sempre battuti.
Ma è chiaro che senza un diverso approccio alla questione le cose non andranno che in peggio.
E qui purtroppo si manifesta il limite di chi ha responsabilità a livello centrale, ma anche locale.
Per carità di patria non parliamo di chi, avendo la responsabilità di amministrare, ha dimostrato di non avere capacità, volontà, progetti e strumenti culturali per affrontare questa deriva, se non con slogan che alla prova dei fatti si sono dimostrati non solo inutili, ma controproducenti.
È questo il modello Vicenza che qualche assessore vuole portare a Venezia?
Il Sindaco che quando era in opposizione si stracciava le vesti per situazioni ben meno gravi di ciò che succede ora, che sta facendo?
I selfie …
Vicenza merita di più”. 

Va alla HOME PAGE

Vai alla pagina facebook e lascia il tuo “like” per rimanere aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.