Cammini della fede finanziati dalla Regione del Veneto con le multe in urbanistica

Cammini della fede finanziati dalla Regione del Veneto con le multe in urbanistica

Una foto emblematica della Grande Rogazione di Asiago.

Una foto emblematica della Grande Rogazione di Asiago.

Inaugurata ad Asiago (Vicenza) dal vicepresidente e assessore regionale alla cultura Marino Zorzato la quarta e ultima tappa della mostra itinerante di pannelli esplicativi del progetto della Regione “Cammini della fede in Veneto”. A fare gli onori di casa il Sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern e la presidente dell’Unione montana dei Sette Comuni Antonella Corradin.

“Questo progetto della Regione”, fa presente Zorzato, ” per la realizzazione di interventi destinati a promuovere paesaggio, cultura e turismo sostenibile: si tratta di quattro itinerari che testimoniano la fede e la tradizione religiosa delle comunità locali”.

La prima tappa ai primi di giugno ha focalizzato l’attenzione sul Cammino di sant’Antonio, da Camposampiero a Padova. Successivamente la mostra si è spostata nel veronese per illustrare i sentieri di fede della Valpolicella, territorio ricchissimo di storia e di eccellenze enogastronomiche. La terza tappa ha proposto a Sedico la suggestiva Via dei Papi, nel comprensorio delle Dolomiti. E’ ora la volta della tappa dedicata alla Grande Rogazione di Asiago, con la mostra che resterà aperta fino al 30 settembre.

La Grande Rogazione si celebra da oltre quattrocento anni quaranta giorni dopo Pasqua nel sabato che precede la Solennità dell’Ascensione. Un cammino di 33 chilometri nel comprensorio dell’Altopiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.