A Schio la GdF sequestra immobili per evasione: imprenditore scaricava costi hobby

La Guardia di finanza di Schio ha sequestrato 3 immobili del valore di circa 250mila euro nel comune di Valdagno e conti correnti per oltre 40mila. Mediante incroci delle banche dati, ha individuato e sottoposto ad accertamento una ditta individuale di Schio, del tutto inadempiente per le dichiarazioni dei redditi tra il 2012 e il 2014.
Il titolare, in particolare, era solito scaricare le spese sostenute per il proprio hobby personale, l’aeromodellismo, dalla dichiarazione dei redditi della società da lui amministrata, utilizzando delle fatture create ad hoc da compiacenti fornitori. Le fatture “incriminate” sarebbero complessivamente di oltre 147mila euro.