Rissa epocale a Bassano tra soldati americani e ghanesi

Otto persone ferite e 13 soldati americani arrestati. È questo il bilancio della maxi rissa avvenuta nella notte fra sabato e domenica alla discoteca Liv di Bassano del Grappa. A scatenare la furia, che ha visto coinvolti una quarantina di avventori, sarebbe stato il ferimento di un militare statunitense della caserma Ederle di Vicenza. Per individuare il colpevole, i compagni avrebbero preso di mira un gruppo di ghanesi. All’esterno del locale la situazione è precipitata. I gestori hanno allertato le forze dell’ordine. Per riportare la calma sono dovuti intervenire carabinieri da tutta la provincia, i poliziotti del locale commissariato e la military police della Ederle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.