Anziano va a funghi e non torna più a casa: il soccorso alpino lo trova morto

Anziano va a funghi e non torna più a casa: il soccorso alpino lo trova morto

Chies d’Alpago (Belluno), 4 settembre 2020 – È stato ritrovato ieri senza vita un fungaiolo, per il cui mancato rientro la moglie si era allarmata facendo partire le ricerche.

Uscito in cerca di funghi ieri mattina alle ore 9, A.F., ottantenne di Chies d’Alpago (Belluno), non era più tornato a casa e la moglie si era rivolta a un vicino, che aveva iniziato a cercarlo nei luoghi frequentati abitualmente.

All’uomo si era subito unito un tecnico del Soccorso alpino dell’Alpago incontrato sul posto. Ben presto è avvenuto il rinvenimento del corpo esanime, su un prato al limitare del bosco non distante dal cimitero di Chies.

Sbarcati in hovering nelle vicinanze, tecnico di elisoccorso ed equipe medica dell’elicottero del Suem hanno solamente potuto constatare il decesso dell’uomo, dovuto quasi sicuramente a un malore.

Sopraggiunta nel frattempo, una squadra di soccorritori ha supportato l’equipaggio nell’imbarellamento della salma, recuperata con il verricello e trasportata al cimitero alla presenza dei Carabinieri, in attesa del carro funebre.

(fonte: Soccorso Alpino)

Va alla HOME PAGE

Vai alla pagina facebook e lascia il tuo “like” per rimanere aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.