A Vicenza fatti brillare 56 ordigni bellici: poseguono i lavori al Parco della Pace

A Vicenza fatti brillare 56 ordigni bellici: poseguono i lavori al Parco della Pace

Vicenza, 15 ottobre 2020 – Martedì 13 ottobre si sono concluse le operazioni di brillamento eseguite al Parco della Pace dagli artificieri del quinto reparto Infrastrutture dell’Esercito Italiano, Ufficio BCM (Bonifica Campi Minati) di Padova e relative ai 56 ordigni bellici ritrovati fino al primo ottobre scorso.

Gli interventi sono stati effettuati nelle giornate del 7, 12 e 13 ottobre quando le bombe sono state accumulate in alcuni fornelli, debitamente messi in sicurezza.

Allo stato attuale, quindi, l’area risulta libera da ordigni rinvenuti; durante la fase di brillamento sono state inibite le lavorazioni limitrofe alla zona di sicurezza. Il cantiere, che ha subìto un leggero rallentamento, prosegue ora la sua attività rispettando il programma dei lavori.

Negli ultimi giorni non è avvenuto nessun nuovo ritrovamento, nonostante le opere di scavo siano proseguite con il sistema del georadar accompagnato dall’assistente rastrellatore.

Prossimamente sono previsti ulteriori scavi nella zona dietro al giardino centrale, luogo dove sono stati rinvenuti numerosi ordigni.

Va alla HOME PAGE

Vai alla pagina facebook e lascia il tuo “like” per rimanere aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.