Distorsione al ginocchio per una 21enne al laghetto delle streghe

Distorsione al ginocchio per una 21enne al laghetto delle streghe

Val di Zoldo (Belluno), 7 marzo 2021 – Alle 15 e 30 circa il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato dalla Centrale del Suem, per una escursionista fattasi male lungo uno dei sentieri che scendono dal Bosconero.

Una squadra si è avvicinata in quad fino alla Casera del Mugon per poi risalire – come da informazioni ricevute da uno dei tre compagni della ragazza – il sentiero numero 490.

In realtà però M.S., 21 anni, di Mira (Venezia), non si trovava lungo l’itinerario, bensì in prossimità del laghetto delle streghe, dove aveva messo male un piede tra due sassi dopo che la neve aveva ceduto, riportando la probabile distorsione del ginocchio.

Tornati in contatto telefonico con uno degli amici, due soccorritori gli sono andati incontro e hanno quindi capito il luogo esatto.

Una volta da lei, prestate le prime cure, la ragazza è stata imbarellata e trasportata a piedi fino al quad e da lì al Lago di Pontesei.

La giovane si è poi allontanata autonomamente con i compagni. 

(fonte: CNSAS Veneto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.