Coronavirus, alla Trevisanlat (Gruppo Sabelli) il premio ai dipendenti per l’impegno in tempo di crisi

Coronavirus, alla Trevisanlat (Gruppo Sabelli) il premio ai dipendenti per l’impegno in tempo di crisi

Resana (Treviso), 10 aprile 2020 – Un premio e un ringraziamento a tutti i lavoratori che hanno garantito il loro impegno anche durante l’emergenza legata al virus Sars CoV-2. È con questo spirito che Sabelli Group ha deciso di erogare a tutti i dipendenti del proprio Gruppo la cifra complessiva di 150.000 euro.

La famiglia Sabelli, da sempre attenta a valorizzare il lavoro dei propri dipendenti, ha deciso di dare un riconoscimento a tutti i collaboratori che, nonostante il periodo di incertezza e preoccupazione, hanno dimostrato grande professionalità e impegno garantendo una presenza costante nelle aziende del gruppo.

“La filiera agroalimentare è una priorità strategica del paese – ha commentato Simone Mariani, AD del Gruppo Sabelli – Questo rende ancora più importante e prezioso il contributo di uomini e donne che lavorano con noi, consentendoci di rispondere pienamente e con tempestività alle richieste del mercato.”

“I lavoratori sono da sempre un fattore chiave per lo sviluppo del gruppo Sabelli a livello nazionale e internazionale – aggiunge Angelo Galeati ad del Gruppo Sabelli – a loro va la nostra gratitudine per l’impegno e la passione per l’azienda”.

Il contributo, che sarà erogato attraverso buoni spesa nel prossimo quadrimestre, riguarderà i dipendenti di tutte le aziende del gruppo, dalla Sabelli Spa di Ascoli Piceno, alla Trevisanalat di Resana (TV), alla slovena Ekolat, al Caseificio Val D’Aveto di Genova, alla Sabelli Distribuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.