Contributo affitti – Ostanel (VcV): dare tempo alle famiglie

Contributo affitti – Ostanel (VcV): dare tempo alle famiglie

Venezia, 11 dicembre 2020 – “Con un Decreto pubblicato il 4 dicembre scorso, la Regione del Veneto ha avviato la seconda fase del ‘Fondo Sociale Affitti Covid’, rivolto a dare un minimo di contributo economico alle persone che a causa dell’emergenza Covid si sono trovate in difficoltà nel pagamento dell’affitto della propria abitazione”.

Lo ricorda tramite una nota la Consigliera regionale Elena Ostanel (il Veneto che Vogliamo) che aggiunge: “Per dimostrare di avere i requisiti per accedere, viene richiesta una mole di documentazione importante, non sempre nella facile disponibilità dei possibili beneficiari. Vero che molti avevano già presentato domanda con la precedente scadenza fissata a luglio scorso, ma se si riapre la possibilità di presentare domanda anche a chi non l’aveva fatto a suo tempo, magari perché impossibilitato, non si possono lasciare solo pochi giorni di tempo alle persone per raccogliere ed inviare tutta la documentazione richiesta”.

“Come ha sottolineato anche Pasqualina Pagliarin, promotore sociale ACLI presso il Comune di Ponte San Nicolò, in provincia di Padova, del Coordinamento provinciale de ‘Il Veneto che Vogliamo’, i Servizi Sociali di molti Comuni, che certo non passano la loro giornata a verificare il bollettino ufficiale della Regione, hanno ricevuto solo questa settimana il provvedimento in questione – evidenzia la Consigliera Ostanel – rendendo di fatto per loro difficile informare e aiutare i potenziali beneficiari a presentare correttamente domanda, anche perché devono presentare estratti conto bancari o movimenti bancari o postali per dimostrare di avere i requisiti, informazioni che non sempre riescono a recuperare velocemente attraverso i loro istituti di credito.

Resta pertanto alto il rischio che, in questo momento complicato, persone che avrebbero il diritto di beneficiare di queste risorse, non siano messe nelle condizioni di poter accedere a questa opportunità”.

Chiediamo pertanto che la Regione del Veneto allunghi i tempi utili alla presentazione delle domande”.

(fonte: ARV)

TROVI LineaNEWS.it anche sui socialnetwork

– Metti mi piace su Facebook per rimanere aggiornato

– Iscriviti al canale YouTube per essere avvertito delle novità 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.