Basta coi mozziconi di sigaretta a terra: Benedetti (Misto), “fare multe!”

Basta coi mozziconi di sigaretta a terra: Benedetti (Misto), “fare multe!”

Roma, 12 novembre 2020 – “Ieri, 11 novembre, attraverso un’interrogazione a mia prima firma ho interpellato il Ministro dell’Ambiente Costa riguardo il numero delle sanzioni elevate a chi abbandona in modo incontrollato i mozziconi di sigaretta e piccoli rifiuti e come siano state utilizzate le risorse ricavate. Si tratta di una norma introdotta cinque anni fa”, afferma l’onorevole del Gruppo Misto Silvia Benedetti, “ma che ad ora non ha prodotto risultati, se si pensa che negli ultimi 3 anni sono state spiccate sanzioni in tutto il Paese per complessivi 440 euro”.

“Si tratta di cifre irrisorie a fronte ai kg di sigarette che si possono trovare per le città, tanto che lo stesso Ministero afferma che “suggerisce la rivisitazione della disciplina”. In Italia ogni anno vengono prodotti 70 miliardi di mozziconi di prodotti da fumo e purtroppo molti vengono abbandonati in modo irresponsabile per terra”.

E sottolinea Benedetti: “Va ricordato che i mozziconi contengono microplastiche e contaminanti chimici, le stesse microplastiche che contribuiscono in modo importante all’inquinamento dei corsi d’acqua e dei mari. Le cifre del Ministero dell’Ambiente indicano chiaramente che chi trasgredisce a questa norma sa di rimanere impunito e ciò è ancora più grave se consideriamo che i fondi raccolti dalle sanzioni verrebbero destinati anche alla pulizia di caditoie e tombini”.

“Il Ministero dovrebbe esortare i Comuni dapprima a far rispettare maggiormente il divieto di abbandonato incontrollato dei mozziconi e poi ad applicare maggiormente le sanzioni, per contrastare quello che è un fenomeno di assoluta inciviltà”, termina Benedetti.

Va alla HOME PAGE

Vai alla pagina facebook e lascia il tuo “like” per rimanere aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.