Il Veneto chiede 100 milioni l’anno allo Stato per i danni da PFAS

Il Veneto chiede 100 milioni l’anno allo Stato per i danni da PFAS

“Richiesta di intervento straordinario”. È quanto si legge nella lettera che il governatore della Regione Veneto ha scritto al presidente del Consiglio e ai ministri della Sanità e dell’Ambiente in relazione alla contaminazione da sostanze perfluoroalchiliche (PFAS e PFOE) nel Vicentino, nel Veronese e nel Padovano. Nella missiva si chiede che lo Stato adotti tutti i provvedimenti necessari per farvi fronte, annunciando una spesa di 100 milioni di euro per gli interventi strutturali più urgenti e di altri 100 annui per le spese sanitarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.