Anziani raggirati a Vicenza, via 700 euro

Nuovo raggiro ai danni di una coppia di anziani. L’ultimo episodio risale all’altra mattina nella zona di via Mameli a Vicenza. Un sedicente incaricato della banca ha bussato alla porta di due 90enni, spiegando di dover controllare le banconote perché, per un errore, ne sarebbero state distribuite di false. Lo sconosciuto è riuscito a carpire la fiducia dei pensionati e a farsi dare non solo i 700 euro che avevano in casa, ma anche gli ori. Solo all’arrivo del figlio, qualche ora dopo, marito e moglie hanno capito di essere stati truffati. Di qui la denuncia alla polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.