Vicenza ringrazia la Madonna di Monte Berico e ricorda i 350 morti del Coronavirus

Vicenza ringrazia la Madonna di Monte Berico e ricorda i 350 morti del Coronavirus

Vicenza, 2 luglio 2020 – Domani sera venerdì 3 luglio 2020 alle ore 19 nel santuario di Monte Berico si svolgerà la Santa Messa per ricordare le 350 vittime del Covid-19 di città e provincia. Inizialmente prevista nel piazzale, la liturgia è stata spostata, a causa delle previsioni meteo avverse, all’interno del Santuario.

La cerimonia sarà officiata dal vescovo di Vicenza Beniamino Pizziol e osserverà tutte le misure anti contagio, prevedendo una capienza di 200 sedute tutte a debita distanza. Il programma prevede anche tre brevi interventi iniziali, il primo dei quali affidato al presidente della Provincia e sindaco di Vicenza Francesco Rucco.

“L’amministrazione comunale di Vicenza – fa sapere il sindaco Francesco Rucco – ha accolto con favore questa iniziativa e voglio ringraziare chi l’ha voluta e ha lavorato perché avvenisse. Credo che sia importante ricordare i vicentini che hanno perso la vita a causa del Coronavirus, ma anche tutte le persone che hanno sofferto tanto in questi mesi. Così come credo sia importante, ancora una volta, ringraziare i medici ed il personale socio sanitario che hanno lavorato fino allo stremo delle loro forze per salvare vite. Molte persone hanno sofferto perché colpite direttamente dal virus ma anche perché non hanno potuto assistere da vicino e salutare in maniera adeguata per l’ultima volta in chiesa i propri cari. La messa di domani sera vuol essere un momento di raccoglimento e di unità tra persone che hanno tanto sofferto in questi ultimi mesi, ma anche di riflessione sui veri valori della vita, che sono la famiglia, il lavoro e la fede”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.