Recuperata viva la cagnolina perduta sul Grappa dopo due notti all’addiaccio

Recuperata viva la cagnolina perduta sul Grappa dopo due notti all’addiaccio

Pove del Grappa (Vicenza), 4 gennaio 2022 – È stata individuata grazie all’altruismo di alcuni ragazzi di Pove del Grappa e recuperata dal Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa la cagnolina Neva, scappata domenica al controllo del suo proprietario durante una passeggiata alla Madonna del Cornor e finita in un ripido canale roccioso in località La Torre, sopra la Fornace di Solagna.

Disperato dopo la sua scomparsa, il padrone di Neva, di Rosà (Vicenza), era stato aiutato da alcuni ragazzi del posto, che ieri pomeriggio l’hanno sentita e sono riusciti a capire dove fosse finita dopo essersi spostata nel bosco.

Oggi verso le 13 quattro soccorritori sono stati accompagnati da uno di loro  e hanno iniziato a calarsi nei diversi canalini  che tagliano il versante, finché al terzo tentativo sono riusciti a vedere l’animale domestico. Un tecnico è quindi sceso per oltre 70 metri, l’ha raggiunta e tranquillizzata e dopo averla assicurata a sé, è stato sollevato dai compagni per contrappeso. La cagnolina Neva è stata quindi riportata dal suo proprietario. 

(fonte: CNSAS Veneto)

cagnolina Neva salvata a Pove del Grappa
La cagnolina Neva di profilo una volta tranquillizzata dai soccorritori del CNSAS
Le fasi del recupero della cagnolina Neva
ecco dove era la cagnolina Neva
Ecco dove si era cacciata la cagnolina Neva!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.