Ortodonzia alla Gran Guardia: “Costruire ponti per il futuro”

Ortodonzia alla Gran Guardia: “Costruire ponti per il futuro”

I temi caldi nel campo dell’ortodonzia come l’etica, l’efficienza, l’eccellenza e l’intelligenza artificiale saranno al centro dell’International Spring Meeting della SIDO, in programma venerdì 19 e sabato 20 aprile al Palazzo della Gran Guardia di Verona. Temi che verranno trattati nella loro complessità da coppie di relatori composte da un “maestro” e da un giovane collega, presenti insieme sul podio, così da collegare nuovi approcci e nuove visioni a concetti tradizionali, e dare rilievo alle stelle di oggi dell’ortodonzia e alle stelle emergenti che saranno il fiore all’occhiello dell’ortodonzia italiana di eccellenza del futuro.

“Per il triennio 2024-25-26 SIDO ha scelto come motto generale: costruire ponti per il futuro – spiega la Società Italiana di Ortodonzia -. Da questa idea è stato declinato l’appuntamento di Verona, nel quale i duetti di relatori esporranno i concetti tradizionali e moderni nel trattamento ortodontico intercettivo, degli adolescenti e degli adulti, enfatizzando l’etica, l’efficienza e l’eccellenza come fattori chiave per effettuare un trattamento incentrato sul paziente”.

In parallelo ai duetti di relatori, durante la due giorni del 19 e 20 aprile a Verona, si terrà il Simposio ATASIO/AIASO/IDEA composto da un corso formativo e da presentazioni scientifiche per ortodontisti, igienisti dentali e assistenti alla poltrona (ASO), enfatizzando l’importanza della squadra per l’ottimizzazione del flusso e del risultato del trattamento ortodontico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.