Oggi si festeggia il compleanno dell’Orto botanico di Padova: 475 anni

Oggi si festeggia il compleanno dell’Orto botanico di Padova: 475 anni

Padova, 29 giugno 2020 – “Il fascino dell’Orto Botanico la sera, illuminato, è un bel modo per celebrare i 475 anni dalla sua apertura – afferma Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università di Padova –. Il patrimonio mondiale dell’Unesco è diventato, nel corso di quasi cinque secoli di storia, un’immagine iconica di Padova nel mondo. Ogni anno centinaia di migliaia di persone entrano per ammirare la biodiversità in un vero e proprio viaggio fra i climi – e le piante – del pianeta. E come in ogni “festa di compleanno” che si rispetti, c’è il dolce: in questo caso, per la prima volta, creato da Luigi Biasetto con cacao e vaniglia presenti in Orto Botanico. Un esperimento che rappresenta simbolicamente una delle caratteristiche che lo fa rimanere così attrattivo: la capacità di innovarsi, di far coesistere tradizione e voglia di guardare al futuro”.

Oggi lunedì 29 giugno l’orto botanico universitario più antico al mondo festeggia l’anniversario della sua fondazione con un’apertura straordinaria, visite guidate e un evento serale in collaborazione con il maestro pasticcere Luigi Biasetto che presenterà al pubblico le creazioni realizzate per la prima volta con il cacao e la vaniglia dell’Orto botanico.

Nato nel 1545 come “Horto medicinale” l’Orto botanico dell’Università di Padova festeggia quest’anno quasi cinque secoli di vita, di scambi scientifici, didattica e ricerca. Per celebrare l’anniversario l’orto aprirà al pubblico in via straordinaria dalle 16 alle 23, con ultimo ingresso alle 21.30, sarà illuminato e visitabile nella sua suggestiva veste notturna. Nel corso del pomeriggio sono previste visite guidate dedicate alla storia dell’Orto, su prenotazione.

Un appuntamento speciale: cioccolato e vaniglia speciali per i 475 anni dell’Orto

Alle 21.00 i saluti del Rettore apriranno l’incontro durante il quale il maestro Luigi Biasetto, uno dei più grandi talenti della pasticceria, e il prefetto dell’Orto, e la professoressa Barbara Baldan, Prefetto dell’Orto, racconteranno al pubblico l’affascinante storia di due tra le piante più preziose dell’Orto, la vaniglia e il cacao, protagoniste di uno straordinario processo di trasformazione.

Per la prima volta l’impollinazione delle due piante presenti nelle collezioni dell’Orto è stata seguita da un processo di lavorazione unico, a cura del maestro Biasetto, con un risultato altrettanto speciale: la creazione di una mousse al cioccolato e un gelato alla vaniglia che i partecipanti all’evento potranno assaggiare nel corso della serata.  Una storia di eccellenza che recupera la lunga tradizione dell’Orto botanico nel campo dell’importazione delle piante alimentari da tutto il mondo e l’arte pasticcera di prestigio internazionale di Luigi Biasetto.

Durante l’intera giornata e a tutti gli appuntamenti si accede in Orto botanico con un biglietto speciale a 5 euro. Restano valide le consuete gratuità. Per le visite guidate è previsto un costo di 5 euro a persona in aggiunta al costo del biglietto di ingresso.

Prenotazione obbligatoria

Informazioni e prenotazioni: www.ortobotanicopd.it

Il fiore di vaniglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.