Oggi nel Vicentino terzo morto sul lavoro post Coronavirus in 20 giorni!

Oggi nel Vicentino terzo morto sul lavoro post Coronavirus in 20 giorni!

Domattina 19 giugno 2020 ore 11 sit-in sotto la Prefettura in contrà Gazzolle. I segretari generali di Cgil Cisl Uil saliranno dal Prefetto.

Vicenza, 18 giugno 2020 – Negli ultimi 20 giorni nel Vicentino con il decesso di oggi siamo arrivati a 3 morti sul lavoro e un ferito gravissimo: il primo decesso a Zanè il 28 maggio, il secondo a Chiampo il 6 giugno, il ferito grave ieri a Sarcedo e un morto oggi a Vicenza. A cui si aggiunge il morto in ferrovia a Verona di questa notte. Ecco il comunicato di Cgil Cisl Uil di Vicenza che annuncia un sit-in per domani in contrà Gazzolle con incontro col Prefetto.

IL COMUNICATO CGIL CISL UIL DI VICENZA

Oggi presso la ditta Morato Pane un infortunio mortale ha rubato la vita all’ennesimo lavoratore. Si tratta del terzo nel vicentino in nemmeno 20 giorni.

Oltre al dolore per le vite spezzate ed alla sofferenza delle famiglie colpite da queste tragedie è tanta la rabbia del dover assistere a questi drammi pur in un contesto di non ancora totale ripresa delle attività produttive a causa dell’emergenza sanitaria che ha fermato intere filiere produttive e prodotto morti, sofferenze e tante difficoltà economiche.

E’ inaccettabile che tutto questo accada, eppure si ripete inesorabilmente.

Poco prima del lockdown avevamo organizzato uno sciopero provinciale di tutti i settori per protestare contro la morte di un autista della ditta Salvagnini in uno stabilimento di Colognola ai Colli, e adesso, appena iniziata la riapertura delle attività registriamo nel vicentino tre infortuni mortali ed uno gravissimo con il lavoratore ricoverato in terapia intensiva.

CGIL CISL UIL organizzano un PRESIDIO di protesta davanti alla Prefettura di Vicenza – domani 19 giugno 2020, alle ore 11.

Al Signor Prefetto, al quale abbiamo chiesto di riceverci, che rappresenta il Governo in sede locale, chiederemo di dare seguito a quanto ci aveva promesso alcuni mesi fa, e cioè l’attivazione di una speciale task force, composta da tutti i soggetti che hanno responsabilità in materia nel vicentino per realizzare un’azione efficace sul tema che consenta:

– più formazione dei lavoratori e dei preposti,

– più controlli nei luoghi di lavoro;

– interventi di sensibilizzazione nelle scuole e nella società in genere.

LA SICUREZZA NEL LAVORO NON E’ UN COSTO, MA UN DIRITTO ED UN INVESTIMENTO!

Vicenza, 18 giugno 2020

CGIL CISL UIL VICENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.