La StreetArt a Vicenza “denuncia” l’abbandono grazie a Freaks of Nature

La StreetArt a Vicenza “denuncia” l’abbandono grazie a Freaks of Nature

Vicenza, 9 marzo 2020 – Un raggio di colore sull’ex sede del sindacato Cisl di Contrà Piancoli nel quartiere Barche di Vicenza. Freaks of Nature “ha acceso un riflettore” su un edificio abbandonato che aveva una grande funzione sociale e che da più di un lustro attende di essere riutilizzato. 

in stradella Piancoli il portone dell’ex CISL

“Questi steli colorati cresciuti grazie al nostro rullo e ai nostri barattoli di tempera (ad acqua, ndr) durante la notte, mostrano quello che farebbe la natura se fosse libera di agire. Dobbiamo tornare a essere Natura, a riappropiarci dei suoi ritmi che sono i ritmi della vita!” Lo afferma l’artista vicentina ma che si muove un po’ in tutto il Veneto (Coronavirus permettendo) Federica Agnoletto in arte Freaks of Nature, alla guida di un gruppo nutrito di suoi collaboratori.

“Non c’é crisi che possa fermare la vita – afferma Freaks of Nature -; prima il crollo della Banca Popolare, ora il Coronavirus. Sopravvivremo e quindi dobbiamo pensare al futuro!”
“Noi artisti possiamo “accendere luci” e provocare un dibattito!”
Nota bene: le vernici sono ad acqua, basta una lavata …

L’INTERVISTA VIDEO DI DUE SETTIMANE FA per BlogRoom21

Altre informazioni sull’operato di Freaks of Nature sulla pagina di Faccialibro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.