Il broccolo fiolaro di Creazzo si prepara al gran galà dell’8 gennaio 2015

Foto di gruppo di cuochi, ristoratori e "sacerdoti" appassionati del broccolo fiolaro di Creazzo.

Foto di gruppo di cuochi, ristoratori e “sacerdoti” appassionati del broccolo fiolaro di Creazzo.

Un gran galà tutto a base di Broccolo Fiolaro di Creazzo per aprire la sagra che ogni anno celebra, in questo paese alle porte di Vicenza, uno dei più conosciuti e rinomati prodotti tipici del Vicentino. L’appuntamento è per giovedì 8 gennaio all’Hotel Vergilius di Creazzo, dove i Ristoratori della Confraternita del Broccolo Fiolaro di Creazzo De.Co. attendono oltre 250 commensali per mettere sul piatto uno speciale menu degustazione. La serata, organizzata dalla Confraternita in collaborazione con Confcommercio, si aprirà con uno Sformato di broccolo con l’Asiago e un’Insalata di bollito misto “fioi” con purea di patate e sedano rapa. Poi gli chef delle trattorie Tre Scalini, Bellavista, Cortese, De Gobbi e delle gastronomie Cucina Tomasi e Delizie Gastronomiche di Tessarolo sforneranno due primi: Zuppa di broccolo fiolaro in crosta di pane e Carnaroli con ragù bianco e salsa di broccolo. Quindi si passerà ai secondi: Capocollo di maiale allo spiedo con guanciale affumicato e terrina di zucca e broccoli, seguito da Crocchette di pollo e broccoli con “Biancone” del Grappa. A chiudere un originale dessert: Bavarese al broccolo fiolaro di Creazzo con bisquit al cioccolato, salsa agli agrumi, gelatine alla prugna. “E’ un menù davvero ricco di spunti interessanti che valorizza la grande versatilità di questo prodotto”, spiega Mirella Olivieri, presidente della Confraternita del Broccolo Fiolaro di Creazzo De.Co. “Questo Gran Galà è dunque il miglior inizio per una sagra che, fino al 18 gennaio, darà tantissime opportunità di assaggiare il Broccolo di Creazzo, apprezzandone le caratteristiche uniche che il terreno e il clima del nostro paese conferisce all’ortaggio”. Le prenotazioni al Gran Galà, il cui costo è di 40 euro, sono raccolte nei ristoranti che partecipano alla serata, o telefonando al n. 338 1776139, oltre che alla Pro Loco (tel. 331 9628356 e 340 0620934).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.