Finalmente liberi il padovano Luca Tacchetto e la sua fidanzata Edith Blaise

Finalmente liberi il padovano Luca Tacchetto e la sua fidanzata Edith Blaise

Padova, 14 marzo 2020 – Bella notizia davvero: finalmente Luca (figlio della nostra terra veneta) e Edith sono stati liberati. Di seguito l’articolo dell’amico e collega LUZ!

E’ stato liberato il giovane italiano (padovano), Luca Tacchetto, scomparso dalle cronache italiane, dopo essere stato rapito nel lontano dicembre del 2018, nella lontana terra del Brukina Faso.

Era andato fin laggiù per fare esperienze di vita, per conoscere l’Africa, insieme alla fidanzata canadese Edith Blaise. In realtà le ragioni del viaggio non sono mai state veramente acclarate, ma il fatto grave è che i due sono stati rapiti e tenuti prigionieri per tanto, troppo, tempo.

Tacchetto e fidanzata sono stati finalmente liberati, però in territorio maliano (dove evidentemente erano stati trasferiti dai rapitori) nel corso di un’operazione che ha visto coinvolta la Missione dell’Onu in Mali.

Bella notizia, immaginiamo quali sofferenze abbiano sopportato i due giovani in tutti questi mesi. Ora sono stati trasferiti a Bamako e sono pronti a tornare in Italia.

Domanda:  sanno che da noi c’è il coronavirus? Penso di sì, ma per loro è senz’altro meglio rischiare un coronavirus che stare prigionieri in Mali senza coronavirus.

Luz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.