Crisi post Covid: Bricofer di Vicenza torna a Grancasa, situazione difficile

Crisi post Covid: Bricofer di Vicenza torna a Grancasa, situazione difficile

Vicenza, 15 maggio 2020 – Fabio La Russa di Filcams Cgil di Vicenza segnala la situazione di difficoltà in cui si trova il Gruppo Bricofer, ex Grancasa. 

“Il Bricofer, già parte integrante del Gruppo Grancasa – afferma La Russa – fu oggetto di affitto di ramo d’azienda: un contratto che scadrebbe più avanti ma che il nuovo gruppo ha deciso di chiudere alla fine di questo mese, il 29 maggio 2020”. 

“Purtroppo l’emergenza coronavirus non ha aiutato  – continua il segretario di Filcams Cgil di Vicenza – e sette (n. 7) lavoratori (operai) tornano in capo a Grancasa, ma non saranno rose e viole!”

Grancasa infatti è in crisi da un anno: nel 2019 è stata attuata una procedura di licenziamento collettivo. “Con questa “retrocessione” di ramo d’azienda – spiega La Russa – la situazione si fa preoccupante perché i dipendenti ritornerebbero in un’azienda in crisi e che sta vivendo un momento particolarmente complicato”.

“Cosa succederà dopo la riapertura post crisi covid-19?”, si domanda il sindacalista della Filcams di Vicenza.

Grancasa infatti si trova nel limbo della cassa integrazione: accetterà il ritorno dei 7 operai nel suo organico? 

E questa è solo una delle tante storie difficili e drammatiche che emergono dal mondo dei servizi e del commercio a Vicenza e provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.