Chievo, passo falso col Trapani (1-1)! Playoff sempre in bilico – di LUZ

Chievo, passo falso col Trapani (1-1)! Playoff sempre in bilico – di LUZ

Verona, 10 luglio 2020 – CALCIO – SERIE B – Passo falso del Chievo al Bentegodi contro il Trapani di mister Castori che ha saputo cambiare volto alla sua squadra nelle ultime partite, tanto da rimettersi in carreggiata nella difficile lotta per la salvezza.

Doveva vincere la squadra gialloblù per tutta una serie di motivi abbastanza chiari. È in corsa nei playoff – anche se attaccato con i denti e all’ottavo posto in compagnia della Salernitana che stasera è stata sconfitta dall’Ascoli – per cui stasera era d’obbligo fare bottino pieno in casa.

Doveva dimostrare di che pasta è fatto dopo una serie di partite interlocutorie, con un passo da un punto alla volta.

Doveva approfittare dal punto di vista psicologico del fattore casalingo anche se il pubblico non c’è per colpa del coronavirus.

Invece ancora una volta rimane lì sul bagnasciuga dell’incompletezza, con un futuro incerto, tutto da decifrare.

Va pur detto che Aglietti ha dovuto rinunciare ad alcune pedine importanti, come Vaisanen, Cotali, Leverbe e Obi, però il Chievo ha pur sempre in campo una formazione di ottimo livello con grandi nomi, da cui ci si poteva aspettare qualcosa di meglio quanto a concretezza sotto rete, in particolare da Giaccherini, Vignato e Djordievic.


Attacca subito il Chievo che cerca di colpire il Trapani in avvio per poi poter giocare con tranquillità, ma non riesce a capitalizzare il lavoro svolto per alcuni errori di troppo. La pressione veronese comunque produce al 20’ un calcio di rigore per fallo su Segre, per la verità non così evidente. Batte Giaccherini che però si fa parare il tiro da un reattivo Carnesecchi, il quale respinge sui piedi dello stesso attaccante clivense che ribadisce in gol. Sembra fatta per i padroni di casa, ma non hanno fatto i conti con la voglia del Trapani che comincia ad attaccare con maggiore convinzione creando qualche pericolo per Semper.

Al 35’ il Chievo potrebbe chiudere la partita, allorquando Djordjevic di tacco trova il varco giusto: pare gol fatto e invece ci mette una pezza Pagliarulo che respinge e strozza in gola l’urlo del bomber gialloblù. Nel secondo tempo  sale la spinta del Trapani che dimostra di non voler perdere.

Il Chievo ha un paio di occasioni ma le spreca, mentre i siciliani mettono in campo maggiore determinazione tanto da arrivare al pareggio al 78’ con il polacco Piszczek che, servito in profondità dal sempre attivo Pettinari, riesce a prendere il tempo a Semper e lo uccella.

Nella seconda parte della gara si assiste alla girandola delle sostituzioni che non portano a granché. Le squadre appaiono provate ma il Trapani per la verità pare più in palla sino alla fine.
Tutto da rifare insomma per il Chievo che non riesce a fare punti pesanti. Lunedì è atteso a Cremona che ha tanta voglia di fargli lo sgambetto!

di LUZ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.