A Villa Contarini 99 scrittori fotografati nel loro ambiente dal fotografo Roberto Nistri

La sala espositiva di villa Contarini di Piazzola sul Brenta con le foto di Roberto Nistri

La sala espositiva di villa Contarini di Piazzola sul Brenta con le foto di Roberto Nistri

Fino al 30 novembre 2014 a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta (PD) è visibile la mostra fotografica dal titolo “Nel selvaggio mondo degli scrittori, i protagonisti della narrativa italiana fotografati nel loro habitat naturale”. Si può accedere alla sala espositiva gratuitamente  dalle 10 alle 16 tutti i giorni compresi i festivi. Mercoledì chiuso.

Una mostra che attraverso le immagini del fotografo romano Roberto Nistri esplora visivamente il lato meno conosciuto, più intimo, di novantanove protagonisti della narrativa italiana. Scrittrici e scrittori la cui iconografia è troppo spesso del tutto stereotipata, convenzionale, ripresi quasi a forza, a uso e consumo del marketing editoriale.

La mancanza o comunque la povertà di documentazione visiva di personaggi, al contrario, spesso paragonabili a rockstar per notorietà e intensità del rapporto con il proprio pubblico, se da una parte dà origine a fenomeni di culto assoluto, dall’altro ha finito con il tracciare una barriera invalicabile anche rispetto ai più affezionati e devoti lettori.

Destinati ad accontentarsi del solo lato “ufficiale” dei propri narratori preferiti, depurato da qualsiasi, seppur mediato, coinvolgimento emotivo, e, quindi, troppo spesso, interesse.

“Nel selvaggio mondo degli scrittori”, al contrario ce li mostra nel loro “habitat naturale”, in un’affascinata e affascinante scoperta, quindi, dell’ambiente interiore di ognuno di essi, con immagini il più possibile distanti dall’algida compostezza di un classico ritratto autoriale. A cui si aggiungono le brevi “auto didascalie” realizzate dall’autore stesso, alla cui creatività è affidato il compito di spiegare la scelta della location dello scatto, geografica o solo mentale essa sia stata.

Una suggestiva foto della roggia che delimita il parterre di Villa Contarini

Una suggestiva foto della roggia che delimita il parterre di Villa Contarini

“Un lavoro iniziato diversi anni fa, con delle foto scattate per una rivista a uno dei più amati scrittori italiani”, racconta il fotografo Roberto Nistri. “Niccolò Ammaniti mi ha confessato che i fotografi proprio non li sopporta. Te li ritrovi sempre addosso per scattarti una foto magari quando sei stravolto dal caldo, con la camicia inzuppata di sudore, dopo una presentazione affollata”. “Eppure”, sottolinea Nistri, “sono proprio le immagini di Niccolò davanti ai suoi acquari, un’atavica passione che ci accomuna, quella per i pesci e la vita sommersa, ad aver dato in qualche modo inizio a questo progetto”.

Massimo Carlotto, Paolo Giordano, Chiara Gamberale, Niccolò Ammaniti, Carlo Lucarelli, Michela Murgia, Lidia Ravera, Walter Siti, Giorgio Faletti, sono solo alcuni degli scrittori fotografati da Roberto Nistri per la mostra “Nel selvaggio mondo degli scrittori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.