RONCÀ (VR), aperta inchiesta su morte di Zorzin e Fongaro

Ronca_incidente_Zorzin_Fongaro

L’auto su cui viaggiavano Zorzin e Fongaro finita nella scarpata.

 Aperta un’inchiesta sull’incidente che, sabato mattina a Roncà, nel Veronese, ha provocato la morte di due arzignanesi: Francesco Zorzin, di 65 anni, e Armando Fongaro di 72. L’auto nella quale viaggiavano, condotta dal primo, è finita in un dirupo in via Moretti, precipitando per una ventina di metri. Oltre a chiarire la dinamica dell’uscita di strada, si sta facendo luce anche sull’assenza del guard rail nel tratto interessato dalla tragedia, protezione che sembra esistesse fino a due anni fa, prima di essere spazzata via da una frana. Dopo i lavori di sistemazione della via, la barriera non è stata più ripristinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.