Monossido intossica due donne a Brogliano

Due donne sono rimaste intossicate per le esalazioni da monossido di carbonio. È accaduto ieri sera alle 21 a Brogliano, in un’abitazione di via Capovilla. Ad avere la peggio sono state madre e figlia, rispettivamente di 48 e 23 anni, di origini africane. Avrebbero lasciato delle braci accese in un contenitore utilizzato per il riscaldamento, pare in camera da letto. Sul posto sono intervenuti gli operatori del Suem, i carabinieri e i vigili del fuoco. Le due donne sono state ricoverate a Torri di Quartesolo, in camera iperbarica.

Fonte: lineanews.it, pubblicato su Radio Vicenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.