Per Manuela Lanzarin bisogna investire sulla sicurezza sul lavoro a partire dalla scuola

“Investire nella cultura della sicurezza del lavoro e nella prevenzione si può. Il primo ambito nel quale società civile, istituzioni e associazioni di categoria possono e devono cooperare è la scuola”. Lo ha detto l’assessore regionale ai servizi sociali, Manuela Lanzarin, intervenendo a Venezia alla manifestazione promossa dall’ANMIL per la 66° Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. Negli ultimi otto anni, gli infortuni mortali e gli incidenti sul lavoro in Veneto sono calati, ma nel 2015 si sono registrate 120 morti bianche. “Non possiamo abbassare la guardia – ha sottolineato Lanzarin –. La sicurezza del lavoro e le norme precauzionali di condotta individuale e collettiva per evitare incidenti devono entrare nei programmi e nei protocolli d’intesa per l’alternanza scuola-lavoro”.