Sul Grappa nello scontro tra vele muore il deltaplanista

Nel pomeriggio un parapendio e un deltaplano si sono scontrati in cielo mentre sorvolavano il Grappa e sono precipitati da un’ottantina di metri. Il pilota tedesco del deltaplano, R.S., 46 anni, ha perso la vita poco dopo l’arrivo dei soccorsi. Ferito il connazionale con il parapendio, M.S., 38 anni. Scattato l’allarme, lanciato da un testimone, il 118 ha inviato l’elicottero di Treviso emergenza e una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa. Individuate le vele, l’eliambulanza ha sbarcato medico e tecnico delSoccorso alpino dell’equipaggio con un verricello di 20 metri tra la vegetazione. Subito le condizioni di uno dei due piloti, entrambi finiti al suolo, sono subito apparse gravi. Mentre i soccorritori sopraggiunti nel frattempo ripulivano una zona del bosco per il rapido recupero e aiutavano nell’imbarellamento, l’uomo ha perso coscienza. Inutili i tentativi di rianimarlo. Constatato il decesso, la salma è stata recuperata e trasportata fino alla piazzola di atterraggio, così come il pilota infortunato, con un probabile trauma cranico, accompagnato poi in ospedale dall’ambulanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.