Frattura alla caviglia per un escursionista da Tonezza al passo della Vena

Frattura alla caviglia per un escursionista da Tonezza al passo della Vena

TONEZZA del CIMONE (VI), 10 GENNAIO 2020 – Alle 10.30 circa la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per un escursionista infortunatosi sotto la cima del Monte Spitz. R.C., 49 anni, di Lavis (TN), che stava scendendo lungo il sentiero verso il Passo della Vena in compagnia di due amici, era scivolato in un tratto ghiacciato, riportando la probabile frattura di una caviglia.

Una squadra di sei soccorritori, tra i quali un medico, lo ha raggiunto e, dopo avergli prestato le prime cure, una volta immobilizzata la gamba lo ha caricato in barella per trasportarlo fino alla strada, da dove l’uomo si è allontanato autonomamente.

Fonte: CNSAS-Soccorso alpino del Veneto

La squadra del Soccorso Alpino di Arsiero operativa a Tonezza del Cimone (Vicenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.