Dodici comuni dell’Ovest Vicentino escono dall’ANCI

Dodici Comuni dell’Ovest vicentino dicono addio all’Anci, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Dal 1° gennaio 2016 non ne faranno più parte: Montecchio Maggiore, Arzignano, S. Pietro Mussolino, Brendola, Trissino, Grancona, Castelgomberto, Montebello, Lonigo, Creazzo, Nogarole e Gambellara. Analoga presa di posizione era stata assunta in precedenza da Crespadoro e di Altissimo. I Comuni esprimono forti critiche sull’operato dell’ANCI, che, come ha sintetizzato il primo cittadino di Montecchio Maggiore, Milena Cecchetto, “non fa più gli interessi delle comunità locali ma ha ormai assunto una posizione statalista/centralista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.