Chiude domani 2 novembre la mostra a Palazzo Cini di Venezia

Sono state oltre 15.000 le persone che hanno visitato Palazzo Cini a Venezia dopo la riapertura al pubblico il maggio scorso grazie al sostegno di Assicurazioni Generali. La straordinaria casa-museo, aperta dalla Fondazione Cini in partnership con ‘Generali’, espone fino al 2 novembre i capolavori toscani e ferraresi della collezione di Vittorio Cini. Tra questi, opere di Giotto, Guariento, Botticelli, Filippo Lippi, Piero di Cosimo, Pontormo. “Sostenere la Fondazione Cini nella valorizzazione di Palazzo Cini, uno scrigno dallo straordinario valore artistico – ha detto il responsabile comunicazione e relazioni esterne del Gruppo Generali, Simone Bemporad – è per Generali motivo di orgoglio e allo stesso tempo un omaggio alla tradizione della compagnia, fin dalla sua istituzione presente a Venezia. Il successo riscosso dall’iniziativa sostiene il nostro convincimento che l’arte è un potente strumento di crescita e condivisione collettiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.