Calcio giovanissimi, è la Juventus la vincitrice del 5° Torneo Graziano Peretti.

 

La Juve (Giovanissimi) vince il Memorial Peretti in Vallata del Chiampo

La Juve (Giovanissimi) vince il Memorial Peretti in Vallata del Chiampo

MONTEBELLO VICENTINO – La Juventus si è aggiudicata il 5° Torneo Graziano Peretti, bissando il successo ottenuto due anni fa nella medesima competizione. I bianconeri Giovanissimi 2001 hanno battuto in finale il Genoa, con un rigore siglato da Lorenzo Sidella.

Grande l’entusiasmo in campo e sugli spalti, degna conclusione di un torneo che anno dopo anno si sta affermando come appuntamento clou del calcio giovanile internazionale.

Ottima la presentazione dei beniamini locali dell’Arzignanochiampo, che nella finale per il 3° e 4° posto si sono arresi ai russi del Lokomotiv Mosca soltanto ai rigori: 4-3 il risultato finale, dopo i tempi regolamentari finiti sullo 0-0.

 

“Mio padre è sempre stato molto legato ai giovani – ha detto prima delle premiazioni la figlia di Graziano Lorella Peretti, Vicepresidente della Fondazione Graziano Peretti Onlus – e da allenatore e presidente chiedeva loro di essere sempre dei leoni, sia in campo che nella vita. Cari ragazzi, questo messaggio è rivolto anche a voi”.

 

Ecco tutti i risultati del torneo:

 

GIORNATA 1 – 30 AGOSTO

 

Gara 1 Girone A – Stadio Dal Molin Arzignano

Arzignanochiampo – Juventus 2-4

Verona – Rapid Vienna 1-2

 

Gara 1 Girone B – Campo Comunale Trissino

Udinese – Lokomotiv Mosca 0-2

Bellinzona – Genoa 0-4

 

Gara 2 Girone A – Stadio Dal Molin Arzignano

Arzignanochiampo – Verona 0-0

Juventus – Rapid Vienna 3-0

 

Gara 2 Girone B – Campo Comunale Trissino

Genoa – Lokomotiv Mosca 3-1

Udinese – Bellinzona 1-2

 

GIORNATA 2 – 31 AGOSTO

 

Gara 3 Girone A – Campo Comunale Trissino

Rapid Vienna – Arzignanochiampo 0-2

Juventus – Verona 1-0

 

Gara 3 Girone B – Stadio Dal Molin Arzignano

Bellinzona – Lokomotiv Mosca 0-2

Genoa – Udinese 0-0

 

FINALI – 31 AGOSTO

 

Campo Comunale Trissino

7°/8° Posto: Hellas Verona – Udinese 3-2

5°/6° Posto: Rapid Vienna – Bellinzona 3-2

 

Stadio Dal Molin Arzignano

3°/4° Posto: Lokomotiv Mosca – Arzignano 0-0 (4-3 dcr)

1°/2° Posto: Juventus – Genoa 1-0

 

CLASSIFICA FINALE

 

  1. Juventus
  2. Genoa
  3. Lokomotiv Mosca
  4. Arzignanochiampo
  5. Rapid Vienna
  6. Bellinzona
  7. Hellas Verona
  8. Udinese

 

PREMI SPECIALI

 

Fair play: Udinese

Miglior portiere: Alessandro Siano (Juventus)

Capocannoniere: Pietro Pellegri (Genoa, 3 reti)

Miglior giocatore: Amir Khaitov (Lokomotiv Mosca)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.