Basket donne, serie A2: VelcoFin Vicenza fa vedere le streghe alle “Giraffe”

Un'azione sotto canestro al palasport di Vicenza tra le ragazze della Velcofin e le avversarie di Castelnuovo Scrivia

Un’azione sotto canestro al palasport di Vicenza tra le ragazze della Velcofin e le avversarie di Castelnuovo Scrivia

Largo successo casalingo per la VelcoFin Vicenza: il divario finale da prefisso internazionale, +39,  racconta bene una partita nella quale il neopromosso Eco Program Castelnuovo Scrivia è riuscito a resistere solo un tempo prima dell’incubo di Halloween biancorosso che ha spazzato via la resistenza delle “giraffe” (logo della squadra ospite), ancora senza l’apporto della straniera Palacios per infortunio.

A dare la carica per Vicenza, dopo un avvio sonnolento, è Keys che prima segna e subisce fallo dopo un buon movimento sotto canestro, poi stoppa nell’azione successiva. Corno mischia le carte del quintetto e trova il primo di una serie di assist al bacio di Zimerle che manda Colombo a finalizzare in contropiede: è sempre la coppia di esterne Zimerle-Colombo a spezzare la partita con una tripla a testa che lancia Vicenza sul +18 all’intervallo lungo.
Alla ripresa delle operazioni per Castelnuovo comincia a materializzarsi l’incubo biancorosso, con le padrone di casa che spinte dai canestri di Ramon dopo 5 minuti doppiano le avversarie sul 48-24. Da lì in poi diventa una gara a briglie sciolte, con Propero che rimpolpa il suo tabellino (30 di valutazione alla fine per lei) e spazio per le panchine con una conclusione dall’arco dei 6,75 di Fietta che fa toccare il massimo divario per la VelcoFin.

VelcoFin Vicenza – Eco Program Castelnuovo Scrivia 79-40 (15-11, 38-20, 55-30)

VelcoFin: Fietta 3, Colombo 10, Prospero 19, Stoppa 6, Scaramuzza 2, Keys 14, Ferri 6, Benko 4, Ramon 9, Zimerle 6, Pegoraro. All. Corno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.