Acqua pulita per la balneazione in Veneto sia in mare sia nei laghi lo dice ARPAV

Acqua pulita per la balneazione in Veneto sia in mare sia nei laghi lo dice ARPAV

Acque perfette per i tuffi nelle spiagge venete. L’ok arriva dalla terza campagna di monitoraggio ARPAV della stagione. I controlli sono stati fatti dai biologi marini dell’Agenzia ambientale tra il 25 giugno e il 3 luglio e hanno promosso i 174 punti di balneazione, per un totale di 149 chilometri di costa controllata. I parametri analizzati sono Escherichia coli ed enterococchi intestinali come prevede la normativa italiana che ha recepito la direttiva europea sulle acque. I punti analizzati sono 95 nell’Adriatico e per i laghi: 65 nel Garda, 4 in quello di Santa Croce, 1 nel Mis, 4 Centro Cadore, 2 sul lago di Lago, 2 nel lago di Santa Maria e 1 nello specchio nautico di Albarella. I prossimi controlli saranno eseguiti tra il 18 e il 25 luglio. I risultati sono pubblicati nel sito di ARPAV e del Ministero della Salute.

www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/datiacqua/balneazione_rete.php

www.portaleacque.salute.gov.it/PortaleAcquePubblico/homeBalneazione.do

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.