A Verona dal 22 novembre il GRAND PRIX di GINNASTICA–YOMO CUP

 

Alessia Russo

Alessia Russo

La grande ginnastica internazionale ha una nuova casa. Mancano poco meno di due mesi per assistere al ritorno del  Grand Prix di Ginnastica-Yomo Cup che, per la 24ª edizione, farà tappa per la prima volta in Veneto ed ha scelto la splendida  Verona come cornice per le proprie spettacolari esibizioni. Un’occasione imperdibile, per appassionati e non solo, di ammirare le stelle della ginnastica italiana tra cui le straordinarie Leonesse della Nazionale azzurra di Ritmica, fresche vincitrici dell’oro ai Mondiali di Stoccarda, le Nazionali maschile e femminile di artistica ma anche campioni internazionali che scenderanno in pedana domenica 22 Novembre, dalle ore 17,  al PalaOlimpia.

“Il Grand Prix torna puntuale come tutti gli anni, dal 2005 ad oggi, e fa tappa a Verona, la città di Giulietta e Romeo – spiega il presidente della Federginnastica  Riccardo Agabio -.  In una corrispondenza perfetta di amorosi sensi tra i grandi interpreti delle discipline ginniche e i loro tanti appassionati, la città scaligera diventa così il palcoscenico ideale per mettere in scena non una tragedia shakespeariana, ma l’elegia di uno sport che continua a regalarci emozioni indescrivibili. La 24ª edizione – l’11ª consecutiva – dell’evento nazionale di punta della Federazione Ginnastica d’Italia è pronta infatti a celebrare, ancora una volta, l’unione viscerale che lega il vertice e la sua base, i campioni alla gente. Per questo, nel salutare tutti i partecipanti, in pedana e sugli spalti, le autorità locali e gli ospiti stranieri, gli sponsor e gli organizzatori, mi auguro di vedere il PalaOlimpia battere all’unisono, al pari di un immenso cuore, e i nostri tifosi dichiarare, dal balcone ideale delle tribune, tutto il loro amore per i propri beniamini!”.

“È con orgoglio che Verona ospita una festa dello sport come il Grand Prix – dichiara il Sindaco  Flavio Tosi –:  un evento internazionale, realizzato nell’edizione 2015 per la prima volta in Veneto, motivo di grande soddisfazione per la città scaligera e per tutti i veronesi che potranno apprezzare dal vivo le grandi capacità dei ginnasti azzurri e degli atleti internazionali presenti. Il 22 novembre promette di essere una grande giornata in cui Verona, che ha mostrato in più occasioni di saper ospitare appuntamenti sportivi di rilievo internazionale, saprà anche questa volta confermare la propria tradizione di ospitalità e passione per lo sport”.

Enus Mariani

Enus Mariani

Come nella passata edizione,  Granarolo S.p.A., il  maggiore operatore agro-industriale del Paese a capitale italiano, sarà Title Sponsor il 22 novembre a Verona con il marchio  Yomo. Il Grand Prix di Ginnastica–Yomo Cup cambia la location, ma la formula dell’evento resta sempre la stessa, visto il successo ottenuto negli anni con diversi sold-out nelle tappe precedenti. Si rinnova l’appuntamento con un vero e proprio  galà di ginnastica, in cui andranno in scena delle esibizioni che permetteranno agli atleti di dimostrare la loro bravura al pubblico e alla giuria, che deciderà poi quale performance eleggere come più coinvolgente della manifestazione.

L’evento di Verona rappresenta anche l’ultima occasione dell’anno per salutare gli atleti prima della pausa agonistica, festeggiando con loro i recenti successi. Le  Leonesse della ritmica, infatti, sono reduci dallo straordinario  oro ai Mondiali di Stoccarda, in Germania, che ha consegnato loro il pass per le Olimpiadi di Rio 2016; le azzurre della Ginnastica Artistica si preparano invece per affrontare, dal 23 Ottobre al 1 Novembre, i Mondiali di Glasgow, in Scozia.

La biglietteria del Grand Prix è già aperta. Il costo del ticket è di  15 euro (12 euro per i tesserati FGI) per la  tribuna non numerata, 20 euro (17 euro per i tesserati FGI) per la  tribuna numerata, 27 euro (24 euro per i tesserati FGI) per il  parterre. Sono previste inoltre, fino ad esaurimento delle disponibilità, agevolazioni e scontistiche per società affiliate alla FGI.

La prevendita è attiva sul circuito online  ticketone.it, oppure tramite Call-center al numero 892101 (servizio a pagamento) e presso i punti vendita Ticketone. La Segreteria dedicata all’evento, raggiungibile ai numeri 33662572943463329046 e all’indirizzo email  grandprix.verona15@gmail.com, è attiva dal lunedì al venerdì (10-13 e 14.30-18.30).

Il galà di ginnastica anche quest’anno mantiene il suo carattere social, per seguire l’evento e restare sempre aggiornati sulle ultime novità. Oltre alla pagina  Facebook ufficiale  (Grand Prix di Ginnastica) gli appassionati potranno consultare anche i profili Twitter (@GPginnastica) e  Instagram (grandprixginnastica) per informarsi, trovare contenuti dedicati al mondo della ginnastica e non perdere nemmeno un volteggio dei propri atleti preferiti.

Il  Grand Prix di Ginnastica–Yomo Cup 2015 è organizzato dalla Federginnastica, in collaborazione con Studio Ghiretti & Associati, con il supporto della Fondazione Bentegodi e il patrocinio del Comune di Verona. Ulteriori dettagli sul sito www.federginnastica.it e su  www.facebook.com/GrandPrixDiGinnastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.